Consiglio su regolazione attacchi F2

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Post Reply
Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Monday 3 February 2020, 14:02

Buongiorno a tutti, mi chiamo Alessio sono da poco nel forum e vi chiedo gentilmente una mano per il setup della mia tavola.
Ho 40 anni, vado in tavola da più di 20 anni regular. Sono alto 1,80 e peso 85 kg. Ho una F2 Silberpfeil Vantage 162 con scarponi Upz Rc10, tutto acquistato lo scorso anno. L'attacco anteriore è a 55° il posteriore a 45°, il passo 47,7. Ho da poco questa tavola e non riesco a trovarmi particolarmente bene... trovo molta difficoltà nel piegare le ginocchia e quando vado in conduzione sulla lamina sinistra, faccio molto sforzo sulla gamba sinistra all'altezza della coscia e del quadricipite. Devo dire che con la mia tavola precedente, la Volkl 158 mi trovavo particolarmente bene, ma era troppo piccola, quindi ho deciso di prendere la F2 anche per poter cavare di più, e devo dire che in certe condizioni e su pendenze non troppo accentuate si piega molto bene.

1000 grazie

Alessio

download/file.php?mode=view&id=10887
download/file.php?mode=view&id=10888
download/file.php?mode=view&id=10889
Attachments
IMG_3136.jpg
IMG_3136.jpg (117.35 KiB) Viewed 1404 times
IMG_3137.jpg
IMG_3137.jpg (104.61 KiB) Viewed 1404 times
IMG_3138.jpg
IMG_3138.jpg (105.83 KiB) Viewed 1404 times

User avatar
Arnaud
Administrator
Administrator
Posts: 3209
Joined: Friday 24 January 2003, 9:00
Location: Paris - IdF 95

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Arnaud » Monday 3 February 2020, 14:23

Ciao

Gli angoli vanno bene, anche se 10° di differenza è u po' alto, pero questa Vantage non è ottima. Poco vivace, e pesante, quindi da fatica per tenerla sulla lamina.
Comunque, visto la tua taglia, metterei un passo più importante, tipo 50 - 51

Arnaud
Swoard EC Pro2 168H - Swoard EC12 Boots - Gen5 168H - Dual2 168

Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Monday 3 February 2020, 14:31

Ciao, grazie per la tua veloce risposta!!! Quindi se mi consigli di aumentare il passo secondo te è meglio arretrare il posteriore o avanzare quello anteriore? Inoltre se ti sembrano troppi 10° di differenza, mi consigli anche qui una piccola modifica?

ancora grazie

Alessio

User avatar
Arnaud
Administrator
Administrator
Posts: 3209
Joined: Friday 24 January 2003, 9:00
Location: Paris - IdF 95

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Arnaud » Monday 3 February 2020, 14:55

Passo : Meglio rimanere centrato sulle boccole, quindi spostare in modo simetrico gli attacchi per ottenere il passo. Noto che l'attacco anteriore è montato con le viti formando un rettangolo ,da 8x4 cm. Consigliamo sempre di tenere i viti su un quadrato di 4x4 cm

Angolo : 55° davanti è ottimo e per tenere una differenza non troppo importante, 47-48° dietro vanno bene
Swoard EC Pro2 168H - Swoard EC12 Boots - Gen5 168H - Dual2 168

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3268
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by jax » Monday 3 February 2020, 15:12

“Lo snowboard è pratica non teoria”

Ma un po’ di teoria ci vuole lo stesso, almeno per avere un punto di partenza, visto che sulla regolazione degli attacchi ognuno ha la sua io vi dirò la mia, cercando di essere il più semplice possibile, cosa non facile perché l’argomento può essere liquidato in poche righe ma per una regolazione ottimale ci vanno varie conoscenze considerando che i tre valori, passo cant/lift e angolazione degli attacchi sono funzione uno dell’altro.

Cominciamo dal passo o stance, cioè la distanza tra i piedi.
Tra le tante formule

1. Extremecarviana altezza diviso 3,55(dedotta dalle impostazioni di Fivat e Rillet)

2. La altezza x 0,275.

3. La misura, da seduto, tra incavo ginocchio e tallone a terra.

5. La larghezza delle spalle.

6. La distanza da terra al centro della rotula.

7. Prendete la misura dalla caviglia al cavallo e moltiplicatela (Phi × 3 / 8) = 0.607, presa dal Uomo Virtuviano di Leonardo Da Vinci .

Io preferisco quest’ultima anche perché mi viene difficile capire cosa ci possa entrare la mia altezza o la larghezza delle mie spalle con la lunghezza delle mie gambe.
Deve essere però solo un punto di partenza poi la pratica e l’esperienza ci aiuterà a trovare la posizione per voi migliore.

Credo anche che chi produce una tavola lo fa secondo le indicazioni di qualche atleta sicuramente mooooolto più bravo di me, quindi se ha dato quella misura di passo un motivo ci sia.
Con una tavola nuova parto dal passo consigliato, faccio qualche discesa e poi provo ad allargare ma perché io sono più alto della media quindi ho bisogno di allargare e non di stringere.
Diciamo che bilancio le indicazioni del costruttore con la formula e con le mie sensazioni.

Un passo più largo darà più stabilità, uno più stretto più maneggevolezza.

Gli attacchi vanno mossi in maniera simmetrica a meno di strani esperimenti.
Se si vuole ridurre il passo vanno stretti tutti e due cosi se lo vogliamo aumentare li dobbiamo allargare.

Le x sono le viti le o sono le boccole
Posizione di partenza

oxoxo oxoxo

allargo

xoxoo ooxox

stringo

ooxox xoxoo

Se rispetto alla simmetria di montaggio degli attacchi mi sposto indietro avrò del setback e la tavola sarà meno stabile e più maneggevole.
Se mi sposto in avanti avremo un effetto contrario.


La impostazione degli angoli è relativamente più semplice.
Partiamo dal piede posteriore, dovremo fare in modo che l’insieme scarpone attacco quasi non sporga dalla tavola perché ad elevate inclinazioni potremmo toccare la neve, facendo quello che in gergo si chiama boot drag o boot out, con un conseguente caduta.
Vanno però fatte delle considerazioni.
All’ inizio sarà difficile raggiungere con la tavola inclinazioni tali da toccare la neve con gli scarponi.
Quando sarete più bravi comunque va considerato che con la neve dura si affonda di poco e con la neve molle anche toccando non ci saranno problemi.

La regolazione della angolazione anteriore dipenderà anche dai vostri piedi.
Se avete i piedi paralleli o a piccione(con le punte verso l’interno) anche gli attacchi saranno paralleli o con uno scarto intorno ai 5° .
Se avete i piedi a papera lo scarto sarà tra i 5° e i 10° .
www.carvers.it

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3268
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by jax » Monday 3 February 2020, 15:15

Aggiungo, quanto hai di piedi?
Se non sbaglio la Vantage 163 dovrebbe essere 215mm al centro quindi abbastanza larga per poter usare angoli comodi.
www.carvers.it

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3268
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by jax » Monday 3 February 2020, 15:27

Questa è una occasione da non perdere!

viewtopic.php?f=19&t=13985
www.carvers.it

Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Monday 3 February 2020, 15:38

Grazie Arnaud e grazie Jax!

Io di scarponi ho il 44 e la mia tavola non è 163 ma 162 ed è larga 21,2 cm

Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Monday 3 February 2020, 15:47

jax wrote:
Monday 3 February 2020, 15:27
Questa è una occasione da non perdere!

viewtopic.php?f=19&t=13985
Grazie per l'invito, penso sia veramente un occasione unica per imparare moltissimo! la strada è un pò lunga, considerando che tengo da Trieste, ma se riesco ad organizzarmi vengo molto volentieri

User avatar
Arnaud
Administrator
Administrator
Posts: 3209
Joined: Friday 24 January 2003, 9:00
Location: Paris - IdF 95

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Arnaud » Monday 3 February 2020, 15:48

Scarponi 44 su 21.2, potresti aumentare l'angolo posteriore fino a 50°
Swoard EC Pro2 168H - Swoard EC12 Boots - Gen5 168H - Dual2 168

Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Monday 3 February 2020, 15:56

ok... adesso faccio la regolazione e sabato provo!!!

Alessiobolo
Rank 1
Rank 1
Posts: 7
Joined: Thursday 30 January 2020, 18:36

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by Alessiobolo » Thursday 20 February 2020, 14:18

Grazie Jax e grazie Arnaud! I vostri consigli sono stati molto utili... adesso con il passo e i gradi modificati mi trovo molto meglio!

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3268
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Consiglio su regolazione attacchi F2

Post by jax » Thursday 20 February 2020, 22:04

E' un piacere
www.carvers.it

Post Reply