Kite season!

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Locked
User avatar
Vinci
Rank 3
Rank 3
Posts: 40
Joined: Thursday 11 November 2010, 16:49
Location: Rome

Kite season!

Post by Vinci » Friday 6 May 2011, 12:33

Tranne qualche talebano del carving, credo che la maggior parte di noi si adatti al clima più mite per lo sport estivo. Personalmente io sarò in Sardegna del nord lavorando per i prossimi mesi e nelle giornate buone conto di uscire in kite.
Se qualcuno viene da quelle parti con lo stesso intento mi chiami pure che ci facciamo una carvata assieme!
Snow is only frozen water...

Swoard 168M, Freesurf Highlander II 172, Tropical Tube 169, Arbor "Mikey Munoz" 165
www.bluecatamarancharter.com
www.alohacatamaran.it

User avatar
nakaniko
Rank 5
Rank 5
Posts: 166
Joined: Sunday 12 December 2010, 15:45
Location: Venezia
Contact:

Post by nakaniko » Monday 9 May 2011, 10:51

Magari voi kiter vi prendete l'aereo che potete con l'attrezzatura più ridotta, ma quest'anno l'associazione mafiosa delle compagnie dei traghetti l'ha fatta grossa, 60-70 euro Livorno-Olbia l'anno scorso auto più passaggio ponte a/r, stassa cosa adesso 180 euro!
Si spera in questa compagnia della Regione Sardegna di cui si parla.
Il governo attuale, colluso con gli imprenditori disonesti che hanno fatto sto trick, non fa nulla da febbraio. E sì che la sardegna è una regione italiana e un collegmanto base dovrebbe essere garantito a prezzi accettabili e calmierati :evil:
Io passo (nel senso del gioco a carte)
Burton Speed Wide 168 - Nitro Shogun 168, Torque 164, Slash 171, etc. - snowboarder and windsurfer

User avatar
pietrob
Rank 5
Rank 5
Posts: 487
Joined: Friday 6 July 2007, 15:12

Post by pietrob » Tuesday 10 May 2011, 11:19

che poi sono solo 30 biglietti di corsa semplice a Venezia senza neanche imprenditori collusi e senza vettura al seguito!
pietro

User avatar
nakaniko
Rank 5
Rank 5
Posts: 166
Joined: Sunday 12 December 2010, 15:45
Location: Venezia
Contact:

Post by nakaniko » Tuesday 10 May 2011, 12:29

pietrob wrote:che poi sono solo 30 biglietti di corsa semplice a Venezia senza neanche imprenditori collusi e senza vettura al seguito!
eh lo so sapessi quante volte ho contestato la cosa, ma i furbi hanno fatto la Cartavenezia per far pagare ai veneizani (ma non solo, praticamente tutti se la possono fare ma non lo dicono) 1 euro e 10 o 1 euro e 20, e così tolgono la possibilità di contestare la cosa, lo dovrebbero fare i turisti...
Se volete indicarlo come motivo per NON venire a venezia fate benissimo, sono d'accordo con voi, vedete che poi fanno casino i nostri di collusi....
Resta il fatto che quasi 200 euro per andare e tornare adesso in Sardegna (appena visto il sito Moby) sono uno scandalo incerdibile, che un governo serio dovrebbe bloccare con immediati provvedimenti. Anche perchè ci rimette una reguione intera.
Peccato che gli amici degli amici del dittatore...
Il 15 giugno comunque la Saremar apre le prenotazioni coi traghetti low costcol continente per spinta della Regione Sardegna, parlano 50 euro andare 50 tornare. Vedremo perchè la giunta sarda è dello stesso colore di quelli che da febbraio AVREBBERO AVUTO IL DOVERE DI INTERVENIRE!!!!
Anche perchè con duecento euro in Croazia mi pago metà vacanza, non so se mi spiego...
Burton Speed Wide 168 - Nitro Shogun 168, Torque 164, Slash 171, etc. - snowboarder and windsurfer

Johann Knieschluss
Rank 5
Rank 5
Posts: 105
Joined: Wednesday 31 January 2007, 11:43

Post by Johann Knieschluss » Tuesday 10 May 2011, 13:06

Con quel "coso" potresti benissimo circumnavigare lo stivale e oltre... :)



http://img4.fotoalbum.virgilio.it/v/www ... fly-vi.jpg

User avatar
nakaniko
Rank 5
Rank 5
Posts: 166
Joined: Sunday 12 December 2010, 15:45
Location: Venezia
Contact:

Post by nakaniko » Wednesday 11 May 2011, 13:02

Johann Knieschluss wrote:Con quel "coso" potresti benissimo circumnavigare lo stivale e oltre... :)



http://img4.fotoalbum.virgilio.it/v/www ... fly-vi.jpg
hehehe
io ce l'ho più lungo di tutti
8O
il windsurf, cosa avevate capito? 8) :lol:

(sapeste quanto è divertente)
Burton Speed Wide 168 - Nitro Shogun 168, Torque 164, Slash 171, etc. - snowboarder and windsurfer

User avatar
albertofornasier
Swoard team
Swoard team
Posts: 554
Joined: Tuesday 14 March 2006, 11:50
Location: Cortina d'Ampezzo
Contact:

Post by albertofornasier » Monday 16 May 2011, 14:30

pietrob wrote:che poi sono solo 30 biglietti di corsa semplice a Venezia senza neanche imprenditori collusi e senza vettura al seguito!
ma non potremmo usare lo yacht di Silber?
SWOARD Extremecarver 168H - <NW>, POGO stillet 184
http://www.kite4freedom.altervista.org

User avatar
nakaniko
Rank 5
Rank 5
Posts: 166
Joined: Sunday 12 December 2010, 15:45
Location: Venezia
Contact:

Post by nakaniko » Wednesday 25 May 2011, 9:51

La famigerata linea della Regione Sardegna ha aperto sotto le bandiere della Saremar. Putroppo pare molto fumo e poco arrosto, la classica macchina di 4 metri e mezzo e passeggero con passaggio ponte sono 140 euro a/r, il problema è che si va da Civitavecchia....
Da Livorno con la Moby l'anno scorso spendevo 70 euro andata e ritorno.
Mah, niente Sardegna quest'anno, metto via i soldi e mi sa che torno per la terza estate a fare windurf in un paese libero da mafie e intrallazzati amici del dittatore.
La Danimarca.
Burton Speed Wide 168 - Nitro Shogun 168, Torque 164, Slash 171, etc. - snowboarder and windsurfer

User avatar
licarver
Rank 5
Rank 5
Posts: 136
Joined: Monday 6 December 2010, 23:31
Location: Reggio Calabria-ITALY

Post by licarver » Friday 1 July 2011, 16:46

@nakaniko,con meno 100€ volo da Milano a/r con Blue Panorama Airlines,inoltre in meno di un'ora e trenta hai praticamente tutto,dalle eolie,etna,taormina,l'ASPROMONTE,scilla, tropea,ecc.ecc. oltre questo evento spettacolare.....

Arriva la IV Edizione dell’oramai classica estiva “Traversata dello Stretto in Kitesurf, windsurf e vela”.
Un evento organizzato dall’associazione NewKiteZone di Punta Pellaro (RC), col prezioso supporto del Circolo Velico di Reggio Calabria, e della Lega Navale (delegaz. Reggio Calabria Sud).
Partenza dal cuore della città, la splendida Via Marina di Reggio Calabria dal 3 al 7 Agosto 2011.

Si tratta di un evento estremo, una sfida contro vento e mare. Partono così assieme, kitesurf e windsurf e velisti, correndo via dal punto di partenza che sarà poi l’arrivo. Un campo di regata leggendario e tatticamente probabilmente non semplice da interpretare, viste le condizioni di vento e mare eterogenee, ma sicuramente dotato del grande fascino. Lo Stretto, l’imponente sagoma dell’Etna, le due coste così apparentemente vicine, i suoi scorci, in un mare blu: il soggetto perfetto di un dipinto.
La manifestazione risulta molto “frizzante” e la facile lettura della gara (vince semplicemente chi torna per primo, dopo aver toccato Messina) magnetizza istantaneamente anche un pubblico estraneo allo sport, attirato anche dalle spettacolari evoluzioni acrobatiche dei kiters coinvolti ogni giorno dall’evento in allenamenti ed esibizioni e dalle velocità delle tavole sull’acqua.
Ma la novità della Continent-Island di quest’anno è l’introduzione dei sistemi GPS Android che accompagneranno gli atleti durante la regata. Grazie a questa tecnologia, per la prima volta in assoluto in eventi simili, il pubblico presente potrà seguire sugli schermi del surfvillage gli spostamenti delle “pedine” sulla mappa dello stretto, le singole velocità istantanee e posizioni e dunque godere anche delle fasi della gara lontane dalla costa, sorpassi, rallentamenti, e grazie alla virtualizzazione della gara il pubblico da casa, attraverso la TV e via Internet potrà seguire ogni dettaglio della rinnovata sfida estiva.
Le scommesse sempre vive: “Vincerà un kite o un windsurf? si abbasserà il record?”, dai pronostici apertissimi a quanto pare.

Ne parla così il Presidente dell’Associazione NewKiteZone ed organizzatore della traversata Agostino Martino: "Una formula unica ed una esperienza che ogni kiter d'Italia sogna di poter vivere nell'esclusiva eccezionalità di ogni edizione. E sì, perchè ogni anno la sfida è diversa; sembra quasi tutta un'altra. Eppure lo scenario, indiscutibilmente unico dello Stretto, è sempre lo stesso e meraviglioso. Integro nella sua essenza. Dal punto di vista delle novità, specialmente quella del GPS, quest'anno di certo sarà tutto ancora più spettacolare, aggiungendo sicurezza tra l'altro, ma posso immaginare, che nulla in più darà in termini di emozioni, già gigantesche a chi prenderà il via alla gara. Sarà una delle esperienze più grandi ed intense della sua vita..." ed aggiunge “E’ tra l’altro il primo anno che l’edizione alza il livello tecnico limitando a 36 atleti per la gara RACE e destinando  una edizione soft, la RIDE, aperta a tutti. Sarà dunque una grande festa, bella da vivere non solo per i partecipanti ma anche per gli accompagnatori ed il pubblico coinvolto dalla gara sugli schermi e dal vivo.”

Uno sport d’azione così acrobatico, i colori degli aquiloni ed il loro volo in aria, sul mare, costituiscono infatti un richiamo significativo, dal punto di vista turistico, tanto che si stima, sulla base dei dati raccolti nelle scorse edizioni, il 92% delle presenze sarà di visitatori casuali incuriositi dalla novità e dall’evento (statisticamente ogni giorno sono quasi 50000 i passaggi sul lungomare nei giorni di weekend della manifestazione).

L’obiettivo del comitato organizzatore sembra essere centrato: realizzare un appuntamento annuale, cresciuto fino a diventare oggi di portata nazionale ed internazionale, una classica dello sport calabrese destinata a promuovere un appuntamento che è una vera e propria Festa del Mare e degli sport ad esso legati (kite e windsurf e vela) in acqua, offrendo intrattenimento ed animazione per i visitatori per tutta la giornata.
L’Intento etico-sociale di unire le due sponde di Reggio e Messina nell’ottica dei concetti
della Città Metropolitana, prende forma in questa 4°edizione, poiché la Continent-Island si riconferma una gara atletica che però non perde di vista la dimensione sociale. Infatti l’unione e la condivisione sono le parole d’ordine nello scenario complessivo. Gli atleti correranno assieme la traversata a testimonianza del carattere di fratellanza sportiva tra le diverse specialità e di condivisione dello stesso amore per il mare, il vento ed il sano divertimento.

Agli atleti non resta che allenarsi bene mentre lo spettatore, tradizionalmente munito di cannocchiali, potrà alleggerire la sua passeggiata in centro senza questi ultimi, potendo, per la prima volta nella storia, seguire tutto l’andamento della gara dagli schermi dei media totem dell’evento o godendo lo sprint finale dell’arrivo dal vivo, come tradizionalmente ogni anno fanno in migliaia, comodamente dalla prospettiva di “primafila” dell’Arena Lido di Reggio Calabria, un moderno anfiteatro sulla spiaggia!!! Le emozioni sono garantite.
<Prec>
SWOARD PRO2 161M 2154 - 3G 161M 391- DUAL 91- Northwave Old Yellow Boots-F2RT-RC10 Ibrid Tech DGss

User avatar
nakaniko
Rank 5
Rank 5
Posts: 166
Joined: Sunday 12 December 2010, 15:45
Location: Venezia
Contact:

Post by nakaniko » Tuesday 12 July 2011, 9:08

Bellissima la Sicilia.
Resta il problema dell'aereo, che la mia ragazza non prende e io non è che ami, e poi l'attrezzatura windsurf completa...
Poi il caldo che non sopportiamo nessuno dei due. INfine le autostrade italiane terribili e stracare. Ah poi la mi compagna è rossa e allergica al sole...
Comunque alla fine... Saluti da Silkeborg, Danimarca 8)
Burton Speed Wide 168 - Nitro Shogun 168, Torque 164, Slash 171, etc. - snowboarder and windsurfer

User avatar
licarver
Rank 5
Rank 5
Posts: 136
Joined: Monday 6 December 2010, 23:31
Location: Reggio Calabria-ITALY

Post by licarver » Wednesday 13 July 2011, 10:57

Si capisco....troppi problemi,l'aereo,il windsurf,l'autostrada,il mare bello il sole,il vento del canale sempre "fresco";
decisamente meglio il freddo e umido lago di Silkeborg e con mute stagne da 800mm :D
abbracci e baci belli da Reggio Calabria.....
SWOARD PRO2 161M 2154 - 3G 161M 391- DUAL 91- Northwave Old Yellow Boots-F2RT-RC10 Ibrid Tech DGss

Locked