LA DIATRIBA INFINITA: passo (stance) tra gli attacchi...

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Locked
User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

LA DIATRIBA INFINITA: passo (stance) tra gli attacchi...

Post by Silber » Thursday 27 September 2007, 11:59

Rieccoci alla diatriba dello stance... dico solo che con la swoard usavo 52, con la virus 51 (tavole di 175/176) ma ora come ora uso 49 sulla rs 168 e mi trovo benissimo... quindi come al solito dire che c'è una regola è dura.

Inizierei una lista di quello che influenza il passo tra gli attacchi (chi più ne ha più ne metta):

- lunghezza tavola
- inclinazione scarponi
- cant e lift
- lunghezza gambe
- altezza attacchi
- larghezza pantaloni
- gambe a X
- ore in discoteca la sera prima
- .....
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

gentleman
Rank 5
Rank 5
Posts: 380
Joined: Monday 24 September 2007, 10:15
Location: Roma, Italia

Post by gentleman » Thursday 27 September 2007, 12:13

aggiungerei

tipo di tecnica
preferenze personali
eventuale cellulite sulle cosce :lol:

E' vero è influenzato da un'infinità di fattori...

Secondo me le regolette che si trovano servono per dare una base di partenza a chi deve cominciare a trovare un suo setting...

Poi solo con la pratica, le proprie sensazioni e tutti i fattori che hai citato si riesce a trovare uno stance ottimale.

E comunque molto più pragmaticamente a mio parere incide molto anche l'abitudine, ovviamente se non si stà troppo al di fuori da misure "comuni", poi si riesce a trovare un feeling, se si cambia ogni giorno e non si è mai contenti pensando che la "il padre di ogni problema" sia il setting si rischia di rubare tempo prezioso al perfezionamento della tecnica, che poi è, il più delle volte, l'unica soluzione ai problemi... :wink:

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2378
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Thursday 27 September 2007, 12:14

passo = altezza/3,55...che poi è in linea con il passo di P&J
con l'attacco piatto (no canting&lift) ci vuole un passo + corto altrimenti ci si massacra le ginocchia :cry:
comunqe ci sono terabyte di info riguardo questo argomento sul forum inglese!
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

User avatar
trp7
Rank 5
Rank 5
Posts: 920
Joined: Tuesday 7 August 2007, 18:56
Location: L'Aquila - Italy

Post by trp7 » Thursday 27 September 2007, 14:10

Alex wrote:con l'attacco piatto (no canting&lift) ci vuole un passo + corto altrimenti ci si massacra le ginocchia :cry:
anche con gli angoli molto chiusi è meglio diminiure leggermente il passo
es. sulla sp metto 63/60 e ho diminuito il mio passo abituale ( 48cm ) di mezzo centimetro

User avatar
RicHard
Rank 5
Rank 5
Posts: 1801
Joined: Tuesday 16 April 2002, 14:35
Location: Italy

Re: LA DIATRIBA INFINITA: passo (stance) tra gli attacchi...

Post by RicHard » Thursday 27 September 2007, 14:58

Silber wrote:- lunghezza tavola
- inclinazione scarponi
- cant e lift
- lunghezza gambe
- altezza attacchi
- larghezza pantaloni
- gambe a X
- ore in discoteca la sera prima
- .....
Flex e raggio di curva della tavola...
(eh, eh! con questa ne ho disorientati parecchi, eh?! ;))
_RicHard
Kessler The Alpine 168 - FTWO Speester RS Proto 179 (2012) - Burton Fire boots

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Thursday 27 September 2007, 15:15

aggiungo.. :

- fotogenicità (+stretto + elegante..)
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
pietrob
Rank 5
Rank 5
Posts: 487
Joined: Friday 6 July 2007, 15:12

Post by pietrob » Thursday 27 September 2007, 16:05

confesso che con l'ultima risposta Silber comincia a diventarmi simpatico nonostante l'eccessiva frequenza sulle piste!
pietro

User avatar
albertofornasier
Swoard team
Swoard team
Posts: 554
Joined: Tuesday 14 March 2006, 11:50
Location: Cortina d'Ampezzo
Contact:

..ihih

Post by albertofornasier » Sunday 30 September 2007, 2:26

si.. ma tutto più stretto: tavola (max 11cm), scarpone (max 39 se hai il 43), panza (max 3 strudel con birretta standard)...Anche per quest'anno sono fuori..sob.

Sono molto d'accordo sul rapporto flex-passo. E ci aggiungerei anche una riflessione sulle caratterisitche torsionali del mezzo: mi viene da pensare che ad una maggiore torsione corrispondano passi più lunghi per recuperare precisione. Salutti.
SWOARD Extremecarver 168H - <NW>, POGO stillet 184
http://www.kite4freedom.altervista.org

User avatar
pietrob
Rank 5
Rank 5
Posts: 487
Joined: Friday 6 July 2007, 15:12

Post by pietrob » Monday 1 October 2007, 10:11

temo che il Fornasier mi abbia preso di mira
pietro

Locked