Scarponi

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: Arnaud, nils, fivat, rilliet, Alex, Silber

User avatar
cowboy
Rank 4
Rank 4
Posts: 68
Joined: Thursday 11 January 2007, 18:10
Location: Como

Scarponi

Post by cowboy » Friday 16 February 2007, 11:08

Oooh finalmente un angolo tutto italiofono :D
Prendo spunto dalla vecchia discussione "riders italiani", negli ultimi post
si scriveva...

Silber
"Non perder tempo con le zeppe... i master di EC (P/J/N) sconsigliano
vivamente l'utilizzo dei lift... e quasi nessuno in questo forum li utilizza
più..."

Alex
"per quanto riguarda canting e lift solo per il carving estremo vanno
rigorosamente eliminati quindi ti consiglio di procurarti delle viti + corte!"

Alex
"Per l'ec serve una tavola larga! e comunqe se ho K gradi di canting sul
posteriore quando il corpo e completamente disteso sulla neve avrò la
tavola a 90 + k gradi (qualcosina in meno ma l'esempio calza) ...il limite
è 90! è vero che anche col "normale" carving si piega tantissimo ma l'ec
per chi lo ha visto dal "vivo" è un altro pianeta (non migliore ma
tecnicamente differente) e il setup generale (angoli attacchi, rialzi vari,
scarponi,ecc) deve consentire di potersi distendere completamente sulla
neve in entrambi i lati con la lamina in aderenza."

Io uso i Deeluxe Le Mans, lo so non sono il massimo ma è quello che
potevo permettermi al momento :? , togliendo il lift sotto il tacco
posteriore se blocco lo scarpone mi trovo scomodissimo perchè avendo la
gamba poco piegata faccio parecchia fatica ad ammortizzare.
La soluzione sarebbe usare gli scarponi sbloccati... è una scemata oppure
una soluzione valida? ...O mi ritrovo abbracciato al primo palo che
vedo :lol: :lol: :lol: ?

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1950
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Friday 16 February 2007, 11:15

Ale li ha usati sbloccati senza problemi...oltre tutto così sei costretto ad usare la tecnica EC se no spingi in avanti e l'unica cosa che ottieni è che ti si piega il corpo ma la tavola non flette...

Tu pensa al surf da onda..lì non ci sono scarponi...eppure riescono a piegare...
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2376
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Friday 16 February 2007, 14:23

I lemans sono degli ottimi scarponi soprattutto per il carving estremo, ma purtroppo sono troppo bozzi nella parte posteriore e in back toccano troppo facilmente, comunque hanno il pregio di essere estrememente morbidi (in walking mode o con una molla). Infatti è di fondamentale importanza poter flettere e distendere in modo agevole le gambe.
In walking mode si perde sicuramente un po' di reattività, nel senso che l'energia impressa con le gambe viene in parte assorbita dal movimento dello scarpone questo ti porta a dover accentuare tutti i movimenti...tra i vantaggi:
1 - in backside lo scarpone ha la possibilità di distendersi e allo stesso modo anche tu puoi permetterti una completa distensione;
2 - con la tecnica ec...la curva si fa a "testa in giù" la distensione (PUSH) parte quando in corpo è a valle e la tavola a monte e termina immediatamente quando la tavola fa il giro e le posizioni si invertono (corpo a monte tavola a valle)...in questa fase le gambe vanno ritirate (PULL) verso il corpo e la tavola rimanendo in assenza di pressione completa la carvata andando in salita (incredibile ma vero!) è qui che serve una grande flessibilità dello scarpone per agevolare la tavola in questa manovra.... dopo di che si effettua il cambio di lamina e si distendono nuovamente le gambe .
la soluzione ideale è ovviamente una molla "+ leggera di quelle standard" puoi
dare un'occhiata qui (anche se si riferisce al suzuka): viewtopic.php?t=2883&highlight=deeluxe
oppure su bomberonline vendono la molla, ma ti consiglio di aspettare il kit di Arnaud...per ora lo ha fatto solo per l'head ma confido che presto rilascerà una versione deeluxe!
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

User avatar
cowboy
Rank 4
Rank 4
Posts: 68
Joined: Thursday 11 January 2007, 18:10
Location: Como

Post by cowboy » Friday 16 February 2007, 14:45

Alex wrote:In walking mode si perde sicuramente un po' di reattività, nel senso che l'energia impressa con le gambe viene in parte assorbita dal movimento dello scarpone questo ti porta a dover accentuare tutti i movimenti...
Quindi vuol dire che la tavola sarà meno veloce... mmm... non so se sarà
una sensazione che mi piacerà :? però avrò più mobilità nelle ginocchia...
devo provare :) Magari la prima volta lascio il lift dietro, non è altissimo,
sarà un 15mm forse neanche. Per il cant no problem... non ne ho :P
Alex wrote:la soluzione ideale è ovviamente una molla "+ leggera di
quelle standard...
...su bomberonline vendono la molla, ma ti consiglio di aspettare il kit di Arnaud...per ora lo ha fatto solo per l'head ma confido che presto rilascerà una versione deeluxe!
Ho visto il sistema su bomberonline... strafico 8O am lo fanno anche
pagare caruccio :( . In una discussione ho letto che li ha anche un
venditore Ebay tedesco... magari oggi gli scrivo :wink:
Ma Arnaudo il sistemino se lo fa per lui e poi elargisce le conoscienze?
Oppure fa una cosa commerciale? Serebbe interessante vedere le
differenze con quello ammmerigano :D

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2376
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Friday 16 February 2007, 15:09

Se ti piace lo slalom e i cambi repentini allora ti serve molta reattività e il blocco dello scarpone o una molla rigida non fanno altro che aumentarla...in questo caso è utile lavorare di anca e non di rotazione!
se invece vuoi carvare su pistoni rossi o neri e provare l'adrenalina di planare con tutto il corpo sulla neve e con la tavola a monte che ti segue tracciando curvoni perfetti allora la caviglia (non il ginocchio) ha bisogno di mobilità sull'asse longitudinale e il blocco del lemans va eliminato!

Io sono un cliente "contento " di Arnaud ...ho preso da poco gli head e li ho subito elaborati con il suo kit...direi ottimo, se disponi di attrezzi vari e sei bravo col fai da te ci sono ben 16 pagine dedicate al kit in questione ma come detto prima è per l'head e andrebbe adattato ai deeluxe!
io ti consiglierei di provare senza blocco, iniziando a fare dei bei curvoni in conduzione usando la rotazione del busto...usa la spalla come se fosse un 'timone', quindi aperta in backside e chiusa in frontside.
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

User avatar
cowboy
Rank 4
Rank 4
Posts: 68
Joined: Thursday 11 January 2007, 18:10
Location: Como

Post by cowboy » Friday 16 February 2007, 19:21

Alex wrote:Se ti piace lo slalom e i cambi repentini allora ti serve molta reattività e il blocco dello scarpone o una molla rigida non fanno altro che aumentarla...in questo caso è utile lavorare di anca e non di rotazione!
se invece vuoi carvare su pistoni rossi o neri e provare l'adrenalina di planare con tutto il corpo sulla neve e con la tavola a monte che ti segue tracciando curvoni perfetti allora la caviglia (non il ginocchio) ha bisogno di mobilità sull'asse longitudinale e il blocco del lemans va eliminato!
Non si può avere la botte piena di vino buono e la moglie piccola ubriaca...
... :lol: :lol: :lol:
E' un concetto di ride diverso ma è già un po' che cerco di usare più la
parte superiore di quella inferiore e i risultati si son visti... ora metto
insieme altri tasselli del puzzle e vediamo che succede :wink:

User avatar
cowboy
Rank 4
Rank 4
Posts: 68
Joined: Thursday 11 January 2007, 18:10
Location: Como

Post by cowboy » Monday 19 February 2007, 9:49

The day after...

Wow 8O 8O 8O !!!
Non l'avrei mai detto, lo scarpone libero è una figata :D !!!
Premetto che io sono quello dei pomeridiani a Bobbio :roll: (maledetto
lavoro), ieri ha fatto freddo quindi la neve era decente dappertutto quindi
ho crcato di usare le piste un po' più belle (comunque troppo corte :cry: )
Fatto sta che mi sono trovato subito bene :) è vero, la tavola è un po'
più lenta nei cambi di lamina... ma neanche tantissimo però si
guadagnano 1000 punti in feeling e scioltezza, si lavora meglio con le
gambe, riuscivo a spingere bene sia in front che in back. Bisogna stare
più attenti alla postura :wink: ma una volta capito il cambiamento è tutto
un altro ride 8) 8) 8)
Mi sono divertito molto :wink: ...e ho trovato anche più semplice (...ma
tanto!) prendere lo skilift :roll:.
Insomma... GRAZIE RAGAZZI!!!

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1950
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Monday 19 February 2007, 11:19

no prob...ci fa piacere che ti sia divertito. E questo è nulla ancora...
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
zirvio
Rank 5
Rank 5
Posts: 286
Joined: Tuesday 6 February 2007, 17:29
Location: Milano (Italy)

Buogiorno a tutti!!!

Post by zirvio » Monday 19 February 2007, 15:17

Ciao a tutti,

sono Silvio ed è il mio primo messaggio nel Forum di ExtremCarving e sono CURIOSISSIMO ed ANSIOSO di capire esattamente come funziona la tecnica EC e darci dentro per metterla in pratica!

In breve...
Ho iniziato anni fa col tavola Hard in Alto Adige andando però poche volte
Sono passato al soft solo per non far soffrire più i miei poveri piedi e mi è servito per prendere confidenza con l'attrezzo ed riuscire un minimo a scendere più o meno su tutte le piste.
Quest'anno penso di aver finalmente capito che mi piace surfare in pista prediligendo le curve ampie e quindi, come di dice, carvare :wink:

Sono alto 180cm per circa 80kg di peso e fisicamente (di gambe) abbastanza allenato.
Ora ho una F2 ELIMINATOR LTD 163 con attacchi soft RIDE SPI

Vorrei avvicinarmi all'EC ed ho, spero, approfittato di un'occasione su ebay per comprare attacchi e scarponi hard, ovvero:
- RAICHLE SB 323 e X-BONE INTEC (allego foto)

Dopo la noi del racconto eccovi un paio di domande:
- con quali tavole posso iniziare a riprendere confidenza con gli scarponi ed attacchi che ho acquistato?
- l'accoppiata Raichle può andar bene come inizio per avvicinarmi all'EC?

Il mio negozio di fiducia è a Settimo Milanese e lì posso avere in prova qualche modello F2.

Ecco ho finito di stressarvi, grazie per la pazienza e per gli eventuali e strabenaccetti consigli di ogni tipo!!!

Ciao a tutti
Zirvio
Attachments
scarponi&attacchi.jpg
scarponi&attacchi.jpg (26.21 KiB) Viewed 6662 times

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2376
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Monday 19 February 2007, 15:44

da settimo sport penso che tu possa trovare una f2 RS...la 168 ha il raggio del 13 quindi simile alla swoard, i raichle vanno bene a patto che con la tavola inclinata a 90° non arrivino a toccare, quindi regola l'angolo degli attacchi di conseguenza, niente canting, spessori,ecc. sotto il tallone, e se non hai la molla usa il "walking mode"...ora sei pronto per l'ec.
sul forum la tacnica è spiegata un po' in tutte le salse, i video sono sicuramente di aiuto ma la tecnica va vista dal "vivo"...comunque è molto importante allenare il (push & pull) e la rotazione del busto...anche su piste non troppo pendenti!

http://www3.telus.net/public/a7a67954/index.html
viewtopic.php?t=1005

CIAO
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

User avatar
zirvio
Rank 5
Rank 5
Posts: 286
Joined: Tuesday 6 February 2007, 17:29
Location: Milano (Italy)

Post by zirvio » Monday 19 February 2007, 15:58

Ora consumerò anche questi video e poi cercherò di cimentarmi dal vivo.

Tranquillo non c'è pericolo che gli scarponi mi tocchino ... e quando mai ci arrivo a 90°!!! 8O :? 8O

Solo 2 ultime domandine (per il momento ... :wink: ) sulla larghezza centrale della tavola, ovvero se c'è tra i mille parametri un "minimo" consentito.
Per avere larghezza centrale (Sword a parte) bisogna optare per tavole Wide che xò, se non ho capito male, sono si larghe ma meno reattive nel cambio lamina.

Ma la F2 RS, leggendo solo le caratteristiche dichiarate da F2, non è più da velocità?

Grazie mille!!!

Vedremo cosa riuscirò a combinare... :?

Ciao!!! :D

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2376
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Monday 19 February 2007, 16:21

F2 dichiara la Silberpfeil come la sua carving machine...io ce l'ho e posso dire che è una tavola ottima e versatile... anche in rapporto al prezzo, ma è molto rigida in punta (i nuovi modelli) ed ha un raggio corto rispetto all' RS, questo la rende più difficile durante il backside! quindi ti consiglio l'RS...ha misure da "gigante" ma è molto vicina ad una tavola da carving estremo! considera che l'ec consente di moderare molto la velocità di discesa, e contemporaneamente tenere un'alta velocità laterale che ti serve per completare la carvata in salita per poi fare il cambio di lamina.
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

User avatar
zirvio
Rank 5
Rank 5
Posts: 286
Joined: Tuesday 6 February 2007, 17:29
Location: Milano (Italy)

Post by zirvio » Monday 19 February 2007, 16:25

Ok Alex, ricevuto forte e chiaro!
Grazie mille!

Vedrò di cimentarmi al più presto e raccontare le impressioni.

Ho visto anche che ci sarà un incontro/raduno alla Thuille il Weekend del 16-17 marzo, sto cercando di organizzarmi magari con qualche giorno di ferie per partecipare.

Ora mi tocca tornare al lavoro :(

Buona gionata a tutti :D
Zirvio

User avatar
cowboy
Rank 4
Rank 4
Posts: 68
Joined: Thursday 11 January 2007, 18:10
Location: Como

Re: Buogiorno a tutti!!!

Post by cowboy » Monday 19 February 2007, 16:53

zirvio wrote:Vorrei avvicinarmi all'EC ed ho, spero, approfittato di
un'occasione su ebay per comprare attacchi e scarponi hard, ovvero:
- RAICHLE SB 323 e X-BONE INTEC
Se si cerca bene su Ebay ci sono un sacco di cose hard :lol: interessanti
soprattutto su Ebay.de e Ebay.au tra l'altro finora ho trovato sempre
ottimi venditori, gentili e disponibili... non l'avrei mai detto :wink:
L'attrezzatura che uso ora è praticamente tutta made in Ebay, per
esempio la tavola che sto usando ora è una Wild Duck Limited Edition 171,
penso sia un modello di 2-3 stagioni fa, pagata 136€ spedizione
compresa... nuova 8O mai toccato la neve! Un graffio, uno sfriso...
niente. Magri è stato culo, o magari mi darete del piccione perchè è una
tavolaccia :roll: comunque per ora mi ci trovo molto bene che alla fine è
quello che conta :wink:

Off topic :D
Negli ultimi tempi poi mi sono fatto anche un po' prendere la mano :roll:
così ho a casa 2-3 paia di attacchi che mi avanzano e un paio di tavole...
se qualcuno ne avesse bisogno mi faccia sapere :wink:
Chiuso off topic, grazie.

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1950
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Tuesday 20 February 2007, 10:04

Giusto per la cronaca..se per caso non lo sai le Wild Duck da pista erano disegnate da Jaque Rilliet...il padre della swoard!
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

Locked