Riders Italiani

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Locked
User avatar
kurtsk8
Rank 5
Rank 5
Posts: 2681
Joined: Saturday 30 December 2006, 10:44

Post by kurtsk8 » Monday 12 February 2007, 15:44

grazie grazie
troverò viti corte e farò un po' più di gambe in panca
correrò di più e all'allenamento difenderò con le gambe più piegate
poi quando avrò fatto tutto questo forse andrò a sciare
oppure vado a sciare cercando di prendere confidenza con la tavola visto che l'ho "sciata" only once
"I miei sci sbattono, vibrano, sbandano. Io no."

spyderfree
Rank 5
Rank 5
Posts: 190
Joined: Sunday 1 January 2006, 16:47
Location: Bolzano

Post by spyderfree » Monday 12 February 2007, 18:32

Intanto buonasere scusate se mi intrometto ,ma il discorso chi và forte in ec non mette rialzi non funziona, visto che dal punto di vista anatomico, più stretta e la tavola più i piedi sono angolati maggiore dovrà essere rialzo da mettere davanti all'anteriore e dietro nel posteriore (skwal docet),se così non si facesse si rischierebbero seri problemi articolari a lungo andare.
In conclusione dico che è una cosa soggettiva come qualcuno ha giustamente scritto.
Ciao

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Monday 12 February 2007, 19:28

La cosa è sicuramente soggettiva. Puoi anche continuare ad andare in skwal e pensare di essere su uno snowboard...

Comunque se vuoi mettere un post in inglese sulle motivazioni scientifiche per le quali l'assenza di lift può danneggiare il fisico a lungo andare potrebbe essere interessante leggere le risposte...

Per quel che mi riguarda seguo i consigli di chi fa EC da tanti anni e ha provato tutte le varianti possibili per lungo tempo. Oggettivamente la scorsa settimana ho levato i lift anche dai miei f2 titanium e mi sono trovato subito meglio.

Per concludere vorrei osservare che sui danni di lungo termine mi pongo molte meno questioni rispetto che su quelli di quelli di breve termine (tipo il gomito sinistro che credo di aver frantumato internamente)..
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2378
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Monday 12 February 2007, 19:30

Per l'ec serve una tavola larga! e comunqe se ho K gradi di canting sul posteriore
quando il corpo e completamente disteso sulla neve avrò la tavola a 90 + k gradi (qualcosina in meno ma l'esempio calza) ...il limite è 90! è vero che anche col "normale" carving si piega tantissimo ma l'ec per chi lo ha visto dal "vivo" è un altro pianeta (non migliore ma tecnicamente differente) e il setup generale (angoli attacchi, rialzi vari, scarponi,ecc) deve consentire di potersi distendere completamente sulla neve in entrambi i lati con la lamina in aderenza.

Come suggerisce Silber riguardo all'argomento "setup" c'è una marea di letteratura nella sezione inglese...però faccio notare che l'attenzione è sul carving estremo e quindi qualsiasi consiglio è specifico per tale tecnica!
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

spyderfree
Rank 5
Rank 5
Posts: 190
Joined: Sunday 1 January 2006, 16:47
Location: Bolzano

Post by spyderfree » Monday 12 February 2007, 20:39

ehi,scusate non volevo offendere nessuno,per quello che riguarda il post in inglese di sicuro avrei qualche problema,meglio sarebbe se lo facessi in tedesco visto che sono sudtirolese e l'ec lo facciamo da molto tempo ,solo che adesso sembra una novità, mi sembra un pò fuori luogo imporre dei paletti ad una tecnica che a mio parere è bella perchè bene o male ognuno la interpreta alla sua maniera (rispetto per lo skwal,come tutto quello che scivola su neve o acqua).
ciao

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2378
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Monday 12 February 2007, 22:37

non volevo essere polemico!!!
ma ec in tutta sincerità l'ho visto fare solo a zinal durante l'ecs annuale (non parlo della sola inclinazione), poi sono "daccordissimo" con te che esistono svariate tecniche più o meno estreme (vado spesso in austria e se ne vedono di bravi carver), ma se qualcuno mi chiede un consiglio tecnico su questo forum (specifico x questo ec) allora mi sento di parlare di questa tecnica ben precisa; faccio notare a titolo di esempio che nel forum in lingua c'è un thread di 16 pagine dedicato alla "customizzazione" degli head stratos pro per adattarli a questa tecnica.

bon...per chi non ha ancora partecipato ad un ecs consiglio vivamente di venire e rendersi conto di persona!
CIAO
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

spyderfree
Rank 5
Rank 5
Posts: 190
Joined: Sunday 1 January 2006, 16:47
Location: Bolzano

Post by spyderfree » Tuesday 13 February 2007, 9:46

Grazie per le informazioni,mi sarebbe piaciuto venire a zinal, ma purtroppo negli ultimi 3 anni in quel periodo sono sempre stato all'estero spero di poterci venire l'anno prossimo per imparare le tecniche e le evoluzioni dei materiali .
Massimo rispetto per tutti, io volevo dire che ho avuto la fortuna di surfare con Bauer, che per mè è stato il capostipite delle curve estreme(insieme a Vitelli). lui usava una 20 io una 18 e mi ha detto che la cosa che conta era il feeling con l'attrezzo, non la misura il canting o altri spessori-E' vero si usava l'asy ed erano altri tempi, pero' la gente già piegava forte.
Memore di questa illuminante esperienza(sono passati ormai molti anni)cerco di mantenere questa filosofia.
PEACE.

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Tuesday 13 February 2007, 10:07

Peace and Carve...a tutti gli amici...

concordo su Bauer (se vedi tra le mie tavole c'e' una PJ...che ho comprato nuova appena uscita...) e Vitelli, ma lo stile come lo si vede ora è l'evoluzione del loro. Tra i vari thread c'è la storia di Patrice, che quando era un teen ager si faceva ore di pullman solo per andare a vedere Vitelli fare le sue curve....

Per il discorso sui lift, anche la mia non era polemica. Di fatto ci sono state discussioni sul set up (distanza tra gli attacchi e delta gradi tra anteriore e posteriore) viewtopic.php?t=1025&postdays=0&postorder=asc&start=15 che sono state lunghissime. Addirittura c'è chi ha costruito un modello tridimensionale della parte inferiore dello scheletro umano nella posa dello snowboard per verificare gli impatti del set up....per cui qualunque info che possa migliorare o portare beneficio alla community è assolutamente ben accetta e stimolata!!!
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

spyderfree
Rank 5
Rank 5
Posts: 190
Joined: Sunday 1 January 2006, 16:47
Location: Bolzano

Post by spyderfree » Tuesday 13 February 2007, 12:06

Per Silber, meno male che c'e' qualche dinosauro sul forum,visto che anche tu(permettimi la licenza)usi hurricane mi dici che set up usi(piedi eccc)
ciao e grazie per i consigli.

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Tuesday 13 February 2007, 12:42

In realtà l'età media degli ECers è molto alta...si parla di oltre 30anni. Io vado per 37 fra poco, ma a Zinal c'erano amici Finlandesi over 50... Quindi vai tranquillo!!

Per il setup della Hurricane mi sembra che l'ultima volta avessi montato 65F 60R con 51 di distanza (sulla Swoard ora vado 52F 47R con 52,5). In realtà la uso poco (generalmente se sono con amici sciatori in giornate molto affollate), anche perchè ritengo che sia una tavola molto efficace, veloce e rapida nelle curve, ma estremamente pericolosa. A Gennaio stavo viaggiando piuttosto forte quando mi si è "puntata" contro una gobba e mi ha letteralmente sparato in aria. Ho contato fino a 3 prima di atterrare...

Per l'EC ha un rapporto velocità/raggio di curvatura troppo elevato per i miei gusti. Se non si segue velocemente col corpo si va diretti in controlamina...Difatti preferisco la Swoard e la Virus Dragon per l'EC

Comunque complimenti perchè è sicuramente una delle tavole più belle in circolazione, e di sicuro saprò riconoscerti se ti incontro sulle piste!

Ciao
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
AZ
Rank 5
Rank 5
Posts: 241
Joined: Tuesday 9 January 2007, 11:49
Location: Trento - Italy

Post by AZ » Tuesday 6 March 2007, 22:52

Silber wrote:In realtà l'età media degli ECers è molto alta...si parla di oltre 30anni. Io vado per 37 fra poco, ma a Zinal c'erano amici Finlandesi over 50... Quindi vai tranquillo!!
Un saluto a tutti gli amici del forum. Bel posto, interessanti e piacevoli letture.

Eta' media: gia' - io aiuto ad alzarla: sono a 56. Ma e' la vita. Piu' si vive, e piu' si invecchia.

Ci si vede sulle piste - prima o poi.
(l'idea di La Tuille mi punzecchia).

User avatar
Silber
Moderator
Moderator
Posts: 1951
Joined: Tuesday 6 April 2004, 12:40
Location: Milan, Italy
Contact:

Post by Silber » Wednesday 7 March 2007, 10:24

Ciao AZ!

Benvenuto sul sito! Ci fai onore e speriamo di vederti a La Thuile!! Viste le condizioni sarà molto interessante, anche perchè tra gli amici francesi che vengono ci sono alcuni dei migliori ECers del mondo..Arnaud, The Blitz, Benji etc... Occasione unica sino al prossimo anno per vedere molti swoarders insieme!! Ti aspettiamo!

Ciao
Francesco
Francesco Swoard (1G175M 3G175M020 e 168H054),Wingergun205,Shaman193,TTubeS1/174GS,F2 (RS183'08 e'06/Lancelot/Slbpfl),Virus (Hurric./Dragon),Pogo (Hardc./Imp.),Burton (FP/Speed/PJ/CustomX),WildDuckFantasy, Duret168, OxygenProton168GS

User avatar
steberga
Rank 2
Rank 2
Posts: 12
Joined: Monday 28 November 2005, 17:42

NEW ENTRY

Post by steberga » Thursday 8 March 2007, 15:18

Un saluto a tutti, mi chiamo Stefano (speedster 183) e vengo da Desenzano del Garda. Col mio socio Matteo (speedster 166) eravamo a Zinal all'ECS 07 dove abbiamo conosciuto anche Alex. Devo dire una cosa a tutti coloro che si stanno avvicinando all'EC, avere l'onore di guardare e seguire Patrice per tre giorni nelle sue discese ci è valso più di tre anni di prove autodidatte. Da Zinal il nostro stile è migliorato esponenzialmente e con quello anche la passione verso questa nuova disciplina. Il mio consiglio è quindi più che parlare di tuning, di tavole attacchi e scarponi è quello di venire l'anno prossimo all'ECS 08 e di attaccarsi alle chiappe del GURU per altro sempre disposto a dispensare consigli.
Un saluto,
Stefano


Ho un paio di spot da consigliare al sito per l'EC:
-Alpe Cermis
-Seceda(Ortisei)

User avatar
Alex
Moderator
Moderator
Posts: 2378
Joined: Tuesday 4 January 2005, 9:45
Location: Riva Del Garda -TN- (Italy)

Post by Alex » Thursday 8 March 2007, 18:36

grandissimo...concordo pienamente!
Video e foto non rendono assolutamente l'idea di cosa sia il vero ec!
complici anche le piste di zinal perfettamente adatte a questo stile che permettono in poco tempo di imparare quello che in condizioni "normali" richiederebbe una vita!
Swoard PRO 168M 00001, 3G 168H
F2 Race Titanium
UPZ RC10, UPZ ATB

spyderfree
Rank 5
Rank 5
Posts: 190
Joined: Sunday 1 January 2006, 16:47
Location: Bolzano

Post by spyderfree » Thursday 8 March 2007, 20:08

come Spot,oltre alla bellisima Alpe di Cermis, consiglio Pala di santa(obereggen)

Locked