Un po' di chiarimenti

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Post Reply
Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Thursday 28 February 2019, 11:11

Ciao a tutti, volevo avere un paio di chiarimenti circa le varie tipologie di tavole f2 che sono ora in commercio. Fino ora mi pare di aver capito che f2 speedster SL sia da slalom, quindi raggio di curvatura minore in modo da riuscire a concatenare curve più strette, mentre la RS è da gigante quindi, raggio di curvatura più ampio, misure più lunghe e tutto ciò che ne consegue.
Quelle che non riesco ad inquadrare sono la speedster GTS e la Silberpfeil. Che caratteristiche hanno queste due, in cosa si differenziano e qual è l'uso a cui sono destinate?
Cosa differenzia i modelli EQUIPE da quello PROTO?
Per ultimo, sto pensando di prendere una nuova tavola, ormai per la prossima stagione, e mi chiedevo quale sarebbe la misura più adatta per il mio fisico, 1.72 m di altezza per 67 kg. Premetto per un'impostazione da tecnica classica.
Grazie in anticipo. :bravo:

Nedo
Rank 3
Rank 3
Posts: 28
Joined: Monday 20 September 2010, 13:03
Location: Vaiano (Prato)

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Nedo » Monday 4 March 2019, 20:23

Ciao Pede,

la GTS non l'ho mai provata ma per esperienza personale ti posso dire della Silberpfeil.

La Silber è una tavola da freecarving quindi non da gara ma pensata per massimizzare la possibilità di carvare liberamente fuori da un contesto racing.

E' una tavola molto sciancrata che gira molto stretta e non troppo lunga che permette quindi di concatenare una serie di curve in conduzione anche su piste non particolarmente larghe.
La SIlber è una tavola rigida che si presta a essere portata quasi unicamente con tecnica classica e, essendo anche molto stretta, permette un veloce scambio lamina.

Vista la larghezza ridotta impone un settaggio attacchi molto angolato per evitare il foot drag (avendo il 44 di piede io sull'anteriore ho 65°).
Come puoi immaginare la sua condizione naturale è viaggiare in conduzione e vista la larghezza e l'angolo degli scarponi non è praticissima nel caso in cui per riposarti (o per eccessiva pendenza) volessi fare delle parti di pista spazzolando (si spera il meno possibile :P ).

Detto questo per le curve condotte in tecnica classica è una gran tavola.

Vediamo se qualcuno del forum ci da il suo parere sulla GTS!


PS.: sto pensando di vendere la mia Silber per passaggio alla EC, se sei interessato mandami un msg in privato!
Andrea

F2 Silberpfeil 168/Race titanium/DEELUXE track 325

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Wednesday 6 March 2019, 1:37

Ciao nedo! Allora, da quello che mi hai detto mi pare una tavola divertente, anche se impegnativa vista la sciancratura e l'obbligo di attacchi molto angolati. Con il mio piedino da fata (39/40) forse riuscirei a mantenere degli angoli leggermente meno aggressivi. :D
Ottimo il fatto di poter condurre anche in piste non larghissime o leggermente affollate. Invece non sai dirmi nulla sulla differenza tra proto ed equipe? :think:
Grazie comunque per tutto :bravo:

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Wednesday 6 March 2019, 8:41

Nessun altro che mi possa aiutare? :think:

Nedo
Rank 3
Rank 3
Posts: 28
Joined: Monday 20 September 2010, 13:03
Location: Vaiano (Prato)

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Nedo » Thursday 7 March 2019, 13:25

Ciao Pede,

penso che la differenza tra equipe e proto sia che la proto ha delle possibilità di essere modificata in fase di costruzione direttamente dalla fabbrica (penso il nome venga da prototype) in base al peso e altre tue caratteristiche, la equipe invece è standard per quel dato modello.

Immagino che tra le due ci siano discrete differenze di prezzo, ma è una mia ipotesi non ti so dire.

Per quanto riguarda l'idea di poter carvare su piste particolarmente affollate, ti devo dire che scendere in conduzione su piste piene di gente non è il massimo, prima di tutto per il rischio di essere presi, in più, dovendoti costantemente guardare intorno, non ci si gode gran che la discesa.

Di solito, come fanno molti ragazzi qua del forum, le migliori discese si fanno nella prima parte della mattinata da apertura impianti fino alle 11, quando la neve tiene da dio e la pista è tutta tua.

Tu vieni dal soft?
E' la tua prima tavola hard?
Andrea

F2 Silberpfeil 168/Race titanium/DEELUXE track 325

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Friday 8 March 2019, 2:10

Allora spulciando un po' il sito della f2 ho visto che la differenza è principalmente il flex. Le proto, a loro dire, hanno un flex 10 (marmo :mrgreen:), mentre le equipe hanno un flex ad 8. Questo vale sia per la rs che la sl.
Io ne vengo dal soft ed ho iniziato quest'anno in hard. Praticamente mi sono fatto tutta la stagione in hard, a parte due o tre uscite con altri amici softer. Di mio ho una speedster da 163cm degli anni 90, un cimelio tenuto strabene, ma con tutti i limiti dell'età che ha. Per la prossima stagione stavo pensando di aggiornare la tavola e sarei più propenso per una SL equipe, sempre rimanendo in f2. L'unico dubbio è se rimanere su una 163cm o scendere a 158... :think:

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3269
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Un po' di chiarimenti

Post by jax » Friday 22 March 2019, 22:31

Ciao
La GTS è una tavola entry level, usa il vecchio shape della SL che hai tu, un po'più morbida ma con materiali e costruzione nuova.

La Silberpfeil è stata per anni La tavola da freecarving ma oggi è ampiamente superata, gli shape nuovi sono più facili, divertenti ed efficienti.

La equipe è in fibra di vetro e gomma, nelle nuove versioni c'è anche la fibra di carbonio.

La World Cup è in titanal.
La Proto in titanal ma in teoria, in tre durezze.

La 158 la lascerei perdere, è una tavola da donna.
www.carvers.it

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Tuesday 26 March 2019, 17:54

Grazie Jax per i chiarimenti. Molto probabilmente mi manterrò su una speedster sl equipe 163 oppure una custom made speed evo sempre da 163. Non sei il primo che mi ha dato recensioni positive su quest'ultima. :think:

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3269
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Un po' di chiarimenti

Post by jax » Tuesday 26 March 2019, 17:57

La Custom Made Speed è 168/20
www.carvers.it

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Tuesday 26 March 2019, 17:59

Ah fa solo il 168? :think: mmm allora immagino sia un pochino troppo lunga per il mio fisico... :cry:

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3269
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Un po' di chiarimenti

Post by jax » Tuesday 26 March 2019, 18:01

Secondo me è una ottima freecarving.
168 è una buona misura per avere una unica tavola.
La ho provata solo una mattina, devo dire che gira molto bene ma soprattutto reagisce bene alle pressioni.
Il prossimo weekend le riproverò, titanal e carbon, e ti faccio sapere.
www.carvers.it

Pede
Rank 2
Rank 2
Posts: 17
Joined: Saturday 29 December 2018, 16:20

Re: Un po' di chiarimenti

Post by Pede » Tuesday 26 March 2019, 18:09

Eh ma infatti mi ero quasi convinto sulla custommade, anche perché mi farebbe piacere supportare un artigiano italiano. Cercherò di provarla anch'io prima di decidermi, in modo tale da sentire che sensazioni mi dia una 168... Tu poi fammi sapere, mi raccomando :bravo:

Post Reply