saluti e tavole

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: Arnaud, nils, fivat, rilliet, Alex, Silber

Locked
geko.01
Rank 0
Rank 0
Posts: 2
Joined: Tuesday 17 March 2015, 13:43

saluti e tavole

Post by geko.01 » Tuesday 17 March 2015, 14:19

salve a tutti, sono neo iscritto e vorrei qualche consiglio (e un po' di conforto)
domenica ho rimesso la tavola ai piedi, dopo undici anni e vicissitudini varie.
sono salito con le due bimbe , pogo reefer asym '94 e pogo reefer sym '98, e la ferma convinzione di non arrivare neanche alla biglietteria.
invece io ce l'ho fatta, ma i vecchi Burton si sono aperti come una margherita; vado quindi per affittarmi un paio di scarponi e....
mi guardano tutti come un matto, scarponi hard sulla tavola? ma.. Nooo, solo soft
vabbè ne prendo un paio da sci e vado, c'è chi si ferma a dirmi "che bella tavola" o " ma davvero si va con quegli scarponi?"
ma io continuo per la mia strada, in pista "ma hai uno stile pazzesco" ( figurati, già ero una mezza s.xx.a undici anni fa, figurati ora) insomma mi sento come l'unico dinosauro rimasto a jurassic park
comunque mi sono divertito un sacco
torno a casa e cerco un'alternativa alle mie pogo, cioè una freeriding da rigidi, una bella sciancatura (la mia è 169 per 19 in centro e ci andavo sia in fresca che sul ghiaccio), un bel naso e coda larghi e morbidi ...
niente, solo vasche da bagno larghe 26 e più e pubblicizzate come radicali !!
ma che è successo? esiste ancora qualcosa che ti faccia trattare con rispetto la lamina di valle?
qualche indicazione, consigli o altro?
grazie a tutti

User avatar
Cecco
Rank 5
Rank 5
Posts: 740
Joined: Sunday 4 January 2009, 16:42
Location: Cameri (Novara)

Re: saluti e tavole

Post by Cecco » Tuesday 17 March 2015, 20:38

Ciao Geko, il benvenuto te lo do io visto che qui sono tutti già al mare.
Non so in quale comprensorio tu vada ma noi hardisti non siamo poi così rari.
Ho letto che hai ancora una asimmetrica, beh la tecnologia e di conseguenza la tecnica sono cambiate.
Quindi appendi la Pogo al chiodo.
Se vuoi farti delle belle carvate ti direi di orientarti verso una tavola hard a tutti gli effetti e ovviamente con scarponi rigidi.
Se invece vuoi qualcosa che sia un buon compromesso tra soft e hard, dai un'occhiata alla Dual.
Ma qui mi fermo perchè c'è chi ti può spiegare tutto meglio di me.
E comunque, indipendentemente dalla scelta che farai, impegnati e non te ne pentirai.
Buon divertimento!

geko.01
Rank 0
Rank 0
Posts: 2
Joined: Tuesday 17 March 2015, 13:43

Re: saluti e tavole

Post by geko.01 » Wednesday 18 March 2015, 23:26

Ciao checco
Grazie per la risposta
Il comprensorio, data la cenere , è mooolto al sud
L'esperienza è scuola sci in inverno e nazca camp in estate
I soft mi fanno stare male solo a vederli ( senza offendere nessuno)
La dual in effetti mi sembra una buona alternativa
Passare direttamente a una riga mi sembra prematuro
Ops ai miei tempi le righe era quelle tavole che lasciavano solo una riga sulla neve o sciatori di passaggio
Qui non ho come provare niente ovviamente quindi ho solo voi!
Tutti quello che mi consiglierete lo prenderò in seria considerazione
Grazie

User avatar
licarver
Rank 5
Rank 5
Posts: 136
Joined: Monday 6 December 2010, 23:31
Location: Reggio Calabria-ITALY

Re: saluti e tavole

Post by licarver » Thursday 19 March 2015, 13:08

Ciao Geko
domani se il meteo consente sarò sull'Etna/Nicolosi se ti fai vedere ti faccio provare la Swoard :evil2:
mandami il numero di cell
SWOARD PRO 2 161M SWOARD 3G 161M 391- DUAL 91- Northwave Old Yellow Boots-F2RT-RC10 Ibrid Tech DGss

Locked