Rialzi attacchi...

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Locked
sansone911
Rank 2
Rank 2
Posts: 12
Joined: Thursday 3 January 2013, 15:38

Rialzi attacchi...

Post by sansone911 » Saturday 22 February 2014, 10:36

Buongiorno a tutti!
Avrei una domandina tecnica... Guardando un po' le gare di slalom parallelo a sochi, ho notato che praticamente tutti gli atleti usano degli attacchi con importanti rialzi . Ora ricordo che quando seguivo molto più la parte tecnica di questo splendido sport (ora vado solo per divertirmi senza troppe pretese) i rialzi servivano principalmente per non toccare con gli scarponi in fase di "piega" ... E' ancora per questo che si utilizzano questi rialzi o ci sono altri motivi?
Se ci sono benefici potrei pensare di utilizzarli nella mia f2 silber...

Attendo lumi ...

saluti!!
Kris

User avatar
kurtsk8
Rank 5
Rank 5
Posts: 2681
Joined: Saturday 30 December 2006, 10:44

Re: Rialzi attacchi...

Post by kurtsk8 » Saturday 22 February 2014, 17:16

Nelle gare si usano tre configurazioni: tavola nuda con attacchi, tavola con piastra tipo "vist", tavola con piastra "a carrello".

Il motivo "tecnico" per cui i comuni mortali le usano non è ancora stato scoperto, si sa solo che "fa molto figo" averle sulla tavola che però devi accompagnare il tutto con un abbigliamento adeguato, coordinato come colori e forme e dal gusto medio-alto;
mentre per gli atleti che fanno coppa del mondo a loro li fa andare meglio tecnicamente.

Alla luce di ciò puoi scegliere, io comincerei a pensare all'abbigliamento prima di pensare alla piastra, soprattutto se per arrivare a sciare dove vai te di solito devi fare tanti metri a piedi, quelle piastre pesano una fucilata. Devi avere un minimo di allenamento per portarle (in giro).
"I miei sci sbattono, vibrano, sbandano. Io no."

sansone911
Rank 2
Rank 2
Posts: 12
Joined: Thursday 3 January 2013, 15:38

Re: Rialzi attacchi...

Post by sansone911 » Saturday 22 February 2014, 18:11

Ottimo , più' o meno come immaginavo...

Mi tengo l'abbigliamento e la tavola così come stanno allora :D :D :D

edy007
Rank 5
Rank 5
Posts: 180
Joined: Tuesday 21 December 2010, 20:37
Location: Saint Christophe Valle d Aosta

Re: Rialzi attacchi...

Post by edy007 » Sunday 23 February 2014, 22:34

Noi,
nel nostro gruppo di valdothard, ne usiamo di vari tipi e modelli,(di piastre) non tutti con gli stessi fantastici risultati, ma ci sentiamo cmq parecchio fighi, abbigliamento compreso.
(scherzi a parte, se ti capita, provale, potrebbero farti andare e sentire meglio!!!)
:lol: :lol: :lol:
hardbooter valdotain, ciao

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3271
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: Rialzi attacchi...

Post by jax » Sunday 23 February 2014, 22:48

Non sono rialzi, sono piastre.
Di due tipi, una strisciante, tipo Vist, vincolata all'attacco posteriore libera longitudinalmente sull'attacco anteriore.
Permette di distribuire meglio il peso sulla lunghezza della lamina, da più leva.
Cerniera e carrello, tipo Apex, dietro c' è un a cerniera, davanti un carrello. In questo modo la tavola flette liberamente senza trasmettere il tutto ai piedi. Mai provata ma ho visto scendere un mio amico su una nera misto ghiaccio neve riportata, passarci sopra come nulla fosse. Piedi abbastanza fermi e sotto la tavola che si dimenava come una biscia.
Anche le F1 hanno le sospensioni.
Poi c'è la novità delle Allflex se vai sul loro sito ci sono i disegni su come funziona. Qui mi viene una domanda, essendo la piastra piatta, quando la monto appiattisce la tavola , che viene precaricata e fin qui poco male visto il poco ponte che hanno le tavole nuove.
Ma quando scendono fanno un rumore tipo ballerine di flamenco?
www.carvers.it

User avatar
fmasoni3
Rank 3
Rank 3
Posts: 25
Joined: Monday 23 September 2013, 16:38
Location: Santa Croce sull'Arno (PI)

Re: Rialzi attacchi...

Post by fmasoni3 » Tuesday 25 March 2014, 11:33

kurtsk8 wrote:Nelle gare si usano tre configurazioni: tavola nuda con attacchi, tavola con piastra tipo "vist", tavola con piastra "a carrello".

Il motivo "tecnico" per cui i comuni mortali le usano non è ancora stato scoperto, si sa solo che "fa molto figo" averle sulla tavola che però devi accompagnare il tutto con un abbigliamento adeguato, coordinato come colori e forme e dal gusto medio-alto;
mentre per gli atleti che fanno coppa del mondo a loro li fa andare meglio tecnicamente.

Alla luce di ciò puoi scegliere, io comincerei a pensare all'abbigliamento prima di pensare alla piastra, soprattutto se per arrivare a sciare dove vai te di solito devi fare tanti metri a piedi, quelle piastre pesano una fucilata. Devi avere un minimo di allenamento per portarle (in giro).
:lol: :lol: :lol: bellissimo

comunque no apparte gli scherzi una piastra va comprata, senza una piastra ora come ora non sei nessuno, ci vuole per forza, sennò uno è antiquato, non è moderno, non è tecnologico e non è figo
f2 eq sl 163 - f2 rt - deeluxe 700

User avatar
fmasoni3
Rank 3
Rank 3
Posts: 25
Joined: Monday 23 September 2013, 16:38
Location: Santa Croce sull'Arno (PI)

Re: Rialzi attacchi...

Post by fmasoni3 » Tuesday 25 March 2014, 11:56

cmq aspetta Kris, seriamente, concettualmente sono attrezzi interessanti per lo meno da provare a mio avviso

consentono alla tavola di curvarsi interamente nella percorrenza della curva, senza che l'attacco o il rider la influenzino

sono di due tipi come ti ha detto Jax ed in pratica è un po come creassero un piano fisso su cui si poggia il rider e uno deformabile quello della tavola, poi ci sono discussioni intere che ti puoi leggere dove si parla dei vari modelli delle varie interazioni piastra tavola e delle varie soluzioni

personalmente sono per vist o simili e mi piace molto la allflex ma costa molto di piu
f2 eq sl 163 - f2 rt - deeluxe 700

User avatar
fmasoni3
Rank 3
Rank 3
Posts: 25
Joined: Monday 23 September 2013, 16:38
Location: Santa Croce sull'Arno (PI)

Re: Rialzi attacchi...

Post by fmasoni3 » Tuesday 25 March 2014, 12:10

jax wrote:Non sono rialzi, sono piastre.
Di due tipi, una strisciante, tipo Vist, vincolata all'attacco posteriore libera longitudinalmente sull'attacco anteriore.
Permette di distribuire meglio il peso sulla lunghezza della lamina, da più leva.
Cerniera e carrello, tipo Apex, dietro c' è un a cerniera, davanti un carrello. In questo modo la tavola flette liberamente senza trasmettere il tutto ai piedi. Mai provata ma ho visto scendere un mio amico su una nera misto ghiaccio neve riportata, passarci sopra come nulla fosse. Piedi abbastanza fermi e sotto la tavola che si dimenava come una biscia.
Anche le F1 hanno le sospensioni.
Poi c'è la novità delle Allflex se vai sul loro sito ci sono i disegni su come funziona. Qui mi viene una domanda, essendo la piastra piatta, quando la monto appiattisce la tavola , che viene precaricata e fin qui poco male visto il poco ponte che hanno le tavole nuove.
Ma quando scendono fanno un rumore tipo ballerine di flamenco?
mi permetto di darti la mia impressione sulla allflex

se noti le cerniere estreme consentono rotazioni nei due sensi, quindi la tavola non viene precaricata, la piastra consente contro flessione (ponte o rocker)

penso che in fase di montaggio la tavola vada schiacciata su un piano cioè annullato il ponte, ma poi la piastra consente ogni flessione, positiva e negativa, in sù o in giu

certo ciottola sicuramente e farà rumore :lol2: ma per me non sarebbe un problema anzi quasi quasi mi piace
f2 eq sl 163 - f2 rt - deeluxe 700

User avatar
fmasoni3
Rank 3
Rank 3
Posts: 25
Joined: Monday 23 September 2013, 16:38
Location: Santa Croce sull'Arno (PI)

Re: Rialzi attacchi...

Post by fmasoni3 » Wednesday 26 March 2014, 9:12

cmq se uno compra la allflex si deve comprare per forza la kessler bianca e il caschetto con la tesina verde come Vic Wild sennò rischia veramente di trovarcisi male con la piastra
f2 eq sl 163 - f2 rt - deeluxe 700

Locked