il cambiamento

Le vostre opinioni, domande sulla tecnica, il carving estremo, e eventi

Moderators: fivat, rilliet, Arnaud, nils, Silber, Alex

Locked
pavlen
Rank 5
Rank 5
Posts: 162
Joined: Saturday 12 January 2013, 19:50

Re: il cambiamento

Post by pavlen » Thursday 17 January 2013, 20:20

altrimenti ti prendi sia la corta che la lunga come ho fatto io e come hanno fatto molti altri, a seconda di quello che vuoi fare e della situazione piste etcc decide cosa usare,
nb) vendo la speedster rs da 174 equipe 2009 ufficialmente adesso la metto sul mercatino.

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Friday 18 January 2013, 1:50

dobermannnn wrote:Curve ampie a velocità e tavole corte non van daccordo :P Per quello che vuoi fare te ti serve una 174 o 178 f2 rs equipe, ma ti abbiamo consigliato tavole corte con raggi piu stretti per imparare
ok, infatti voglio fidarmi di voi che ne avete esperienza, penso che per iniziare posso buttarmi anche su un usato e che ne avrò parecchie da imparare prima di investire su qualcosa di più impegnativo...in fondo le piste non è che siano mai chissà quanto vuote quindi penso che le "mie" curve ampie siano fattibili tanto con il soft quanto con l'hard, con la dovuta esperienza.
pavlen wrote:altrimenti ti prendi sia la corta che la lunga come ho fatto io e come hanno fatto molti altri, a seconda di quello che vuoi fare e della situazione piste etcc decide cosa usare,
Purtroppo in questo momento le finanze non me lo consentono... :roll: ma sono interessato alla tua sl... :think:

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3277
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: il cambiamento

Post by jax » Friday 18 January 2013, 10:40

ippos wrote:penso che le "mie" curve ampie siano fattibili tanto con il soft quanto con l'hard, con la dovuta esperienza.
Non è questione di esperienza se la tavola è troppo morbida e con il raggio troppo stretto su una curva ampia e veloce ballerà la tarantella anche se sei Sigi.
Poi che magari riesci a tenerla è un altra cosa.
Ha mai visto Size Doesn't Matter?
http://www.viddler.com/v/8b825ad3
Si parla del fatto che essendo dei manici si riesce a scendere con tutto.
Il suddetto manico con una tavola buona si divertirà comunque di più.
Nello specifico
http://www.bomberonline.com/VBulletin/m ... p?37-Bordy
“Yes, it is much more challenging to ski 210 cm toothpicks. But do you choose to go to the wooden outhouse in the wintertime? Or it is more pleasant to use the indoor toilet instead? Why take challenges from the past when we can go on and challenge us on what’s possible with the current technology?”
www.carvers.it

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Friday 18 January 2013, 14:09

Ok jax, credo di aver capito il tuo discorso. E lo condivido in pieno. In fondo è un po' quello che dicevo nel primo post, e cioè il motivo per cui mi sto portando verso l'hard; quando cercando di "carvare" con il soft ti rendi conto dei relativi limiti: della tavola e miei. Cioè di chi non ha la possibilità di fare parecchie uscite all'anno e cerca di dare il tutto per tutto quelle volte in cui và!
In fondo se di tavole ne hanno create diverse un motivo tecnico (al di là di quello redditizzio-economico) ci sarà pure!
Per "esperienza" intendevo che ora come ora non so neanche come si sta su una hard! :)
Quindi? mi consigli anche tu una equipe sl?

User avatar
Spart
Rank 5
Rank 5
Posts: 126
Joined: Saturday 18 February 2012, 14:53
Location: Roma

Re: il cambiamento

Post by Spart » Friday 18 January 2013, 14:25

ho cominciato un anno fa per cominciare ho preso una GTS con stessi soldi prendevo una SL :(
...adesso possiedo RS 174 e 178 sono tavole da paura :D :D :D

User avatar
jax
Rank 5
Rank 5
Posts: 3277
Joined: Thursday 17 January 2008, 21:42
Location: Roma/Abruzzo
Contact:

Re: il cambiamento

Post by jax » Friday 18 January 2013, 16:13

Io ce la avevo e non mi ha entusiasmato infatti se la è presa Spart :bravo: ma forse ho sbagliato prendendo la 174 pensando che fosse un allround invece era solo una GS troppo corta per me.
Io ti consiglierei la F2 Equipe SL 163 perché la paghi poco, è un assegno circolare, è agile ma ti da pure un po' di lamina.
Non te ne pentirai.
Alternative ce ne sono tipo Volk ma poi difficile da rivendere, o Burton ma ormai iniziano ad essere passati troppi anni e o ne trovi una di quelle rimaste in cantina oppure rischi che siano arrivate alla pensione e hanno bisogno degli attacchi con il sistema 3D, cioè Burton , Phiokka/PHK, Bomber e qualche F2/Proflex. Certo una Factory Prime 160 con gli attacchi, mi raccomando che siano i Race e non quelli di plastica, magari te la porti a casa con 150€
www.carvers.it

User avatar
dyuk
Rank 5
Rank 5
Posts: 533
Joined: Tuesday 13 March 2007, 18:28
Location: Italy

Re: il cambiamento

Post by dyuk » Friday 18 January 2013, 16:42

ippos wrote:Salve a tutti!
Sono arrivato da poco su questo forum ma vi seguo da un po'...
Avrei bisogno di una vostra mano perchè dalle mie parti (ancona..."e dov è?" dirà qualcuno...) non riescono a darmi sufficienti risposte a quello che io cerco! Come in molti altri posti d'Italia....attrezzatura hard non se ne trova!
Sono un completo neofita! ma forse è già troppo definirmi così!
Diciamo che vengo da circa 10 anni di soft praticato quando possibile (tempo e denaro permettendo) e ho deciso di cambiare aria... sì insomma, mi piace solo stare in pista, il park non fa per me, interessante sì ma solo da vedere (secondo il mio modesto parere)...
Per chi ha un po' di pazienza... vi descrivo brevemente le mie esperienze...
Ho iniziato nel 2003 con una static parecchio rigidina ma fondamentale per imparare...finche nell'ormai lontano 2008 non mi sono deciso a fare un passo più importante e mi sono buttato in casa burton sulla custom, spinto dagli evidenti limiti della static.
Nulla da dire ovviamente sulla custom, una tavola che sta esattamente ai miei ordini!
Sta di fatto che ho iniziato a sentire un po' "limitante" (passatemi il termine) anche la custom!
Così ho fatto un altro passo e ho messo gli attacchi con angoli "hard". (Non me ne intendo di robe tecniche stance passo angoli ecc, li ho messi regolandomi di volta in volta come mi sentivo più comodo...!). Mi sono trovato molto meglio! La curva riesco a spingerla molto di più..
Per questo motivo ho deciso di buttare un occhio sull'hard ma forse non sono pronto ancora a cose tipo silberpfeil o speedster (f2) e mi stavo orientando sulla f2 eliminator (o la "el diablo") che potrebbero essere un buon compromesso per iniziare....
Vorrei il vostro parere perchè costicchiano e quindi è un bel investimento....Cosa ne dite? qualcuno le conosce? attacchi e scarponi hard o soft?
Sono 1,80 x 70kg può andare la 161??

Grazie mille a chiunque non sia annoiato dalle mie richieste!!
swoard 168 M

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Friday 18 January 2013, 17:12

E dove la becco una swoard?!? ma non è da extreme?? 8O

User avatar
dyuk
Rank 5
Rank 5
Posts: 533
Joined: Tuesday 13 March 2007, 18:28
Location: Italy

Re: il cambiamento

Post by dyuk » Friday 18 January 2013, 19:33

se hai pazienza qua viewforum.php?f=13
nuova https://www.extremecarving.com/swoard/choose.html
oppure se partecipi all ECS 2013 direttamente a zinal ,che conviene...

si è un extreme e anche molto facile da gestire in tecnica ec
se il tuo obbiettivo è fare belle pieghe estreme curvoni sdraiati o scendere + tranquillo con pushpull ti conviene subito partire con attrezzatura e tecnica giusta...

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Friday 18 January 2013, 20:01

Mhm... credo che l'unico modo per scegliere tra tanti diversi tipi di tavole sia solo provarle, altrimenti (giustamente) ognuno porta la SUA esperienza ed è ovvio che non tutti abbiamo iniziato allo stesso modo.... non so dyuk, dal basso della mia "verginità" mi sembra un po' ardita la questione swoard...

User avatar
dyuk
Rank 5
Rank 5
Posts: 533
Joined: Tuesday 13 March 2007, 18:28
Location: Italy

Re: il cambiamento

Post by dyuk » Friday 18 January 2013, 21:35

ippos wrote:Mhm... credo che l'unico modo per scegliere tra tanti diversi tipi di tavole sia solo provarle
8O :huh:


168 M :bravo:
altrimenti (giustamente) ognuno porta la SUA esperienza ed è ovvio che non tutti abbiamo iniziato allo stesso modo.... non so dyuk, dal basso della mia "verginità" mi sembra un po' ardita la questione swoard...
E' cosi' che si inizia...

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Friday 18 January 2013, 22:36

dyuk la tua convinzione mi affascina, devo essere sincero... ma so anche che le swoard dalle mie parti (appennino) saranno difficili da usare...vuoi smentirmi?

pavlen
Rank 5
Rank 5
Posts: 162
Joined: Saturday 12 January 2013, 19:50

Re: il cambiamento

Post by pavlen » Friday 18 January 2013, 23:04

Nn voglio contraddire nessuno anzi ....per imparare l ec voii cosa consigliate sempre?
Andare a zinal ...
La swoard funziona in tecnica classica? Noooooo
Il nostro amico conosce la tecnica classica immagino e nn il pusch pull credo...quindi dovrebbe avvicinarsi per la prima volta ad una tavola hard con scarponi rigidi, angoli diversi e voi volete fargli cambiare anche l unica cisa che sa? Ossia la tecnica classica.
Vuoi un consiglio amico...lascia stare la swoard
La rivenderesti dopo due giorni.
Poi quanti costa prenderla usata? 600e nn male piu i viaggi a zinal ed in altri posti...

Lascia stare va...consiglio personale naturalmente...poi ognuno è libero di fare ciò che vuole.

Scusate e nn odiatemi se ho scritto cio.
Per come lo vedo ii l ec è bellissimo pero e un compketamento alla disciplina dello snow

User avatar
renc77
Rank 4
Rank 4
Posts: 50
Joined: Monday 25 October 2010, 21:22
Location: modena

Re: il cambiamento

Post by renc77 » Saturday 19 January 2013, 9:20

Ciao se può aiutarti nella scelta ti porto la mia esperienza:nel 2011 dopo che alby s mi ha fatto vedere un video di extream carving sono partito nel acquisto di tutta l attrezzatura cioè :swoard 168h scarpone Upz atb e attacchi f2 race titanium sono due stagioni che bestemmio fatico allenamenti di preparazione al extream carving tecnica per me difficilissima ma per fortuna i tutti sacrifici fatti e i soldi spesi cominciano ad avere un senso e credimi e una soddisfazione impagabile dico questo che sono ancora al inizio e in pieno apprendimento però quando arrivi al punto che riesci a chiudere una serie di curve udite udite per me pelle d"oca e tanta ma dico tanta soddisfazione e questo merito un po' mio è tanto anche di albi s maxdelay ,Mastermar, Alex ,e tutto lo staff swoard che negli swoard demo tour e non solo mi hanno aiutato ad apprendere questa meravigliosa disciplina!!!! :hello:

ippos
Rank 3
Rank 3
Posts: 22
Joined: Wednesday 16 January 2013, 19:03

Re: il cambiamento

Post by ippos » Saturday 19 January 2013, 10:27

Tranquillo pavlen, il tuo consiglio per me ora vale molto... spero non ti odi dyuk! :D IL fatto è che a me per ora, e sottolineo per ora, non interessa più di tanto l'extreme quindi anche per questo la swoard la vedrei per un futuro più o meno lontano/vicino piuttosto che per iniziare a muovere i primi passi nell'hard....(oddio detto così risuona un po' da pornoattore...)
Grazie renc della tua esperienza, rafforza ancora di più l'idea che l'extreme sia ancora più impegnativo dell'hard "classico"!

Scusate una cosa, ma a parte l'idea con cui ero partito cioè eliminator/el diablo,che è ormai tramontata, le f2 gts cosa hanno che non va? non potrebbero essere buone per iniziare? hanno anche un flex meno duro delle sl.... sbaglio?

Locked